Ceretta a caldo, ceretta a freddo o ceretta orientale?

Ceretta a caldo, ceretta a freddo o ceretta orientale?

Come probabilmente già saprai, la ceretta è un metodo di depilazione che estirpa il pelo alla radice, mediante l'uso di resine, cera d'api e oli vegetali. Questa tecnica si rivela un'opzione azzeccata soprattutto per chi dispone di poco tempo da dedicare alla propria routine di bellezza. Se non l'hai mai provata, la ceretta può forse sembrarti una tecnica invasiva; in realtà, è sufficiente scegliere la variante giusta per ottenere risultati ottimali, riducendo al minimo fastidi e disagi. Diamo quindi un'occhiata ai pro e i contro della ceretta a caldo, della ceretta a freddo e della ceretta orientale: una volta letto l'articolo, saprai certamente individuare la tecnica più adatta alle tue esigenze!

Vantaggi della ceretta a caldo

La ceretta a caldo si compone di un mix di cere fuse, da stendere direttamente sulla pelle. Quando si raffredda, la cera si rapprende aggrappandosi ai peli e viene rimossa con uno strappo deciso. Il calore della cera favorisce l'apertura dei pori e indebolisce i follicoli piliferi, facilitando, così, la rimozione dei peli superflui. La ceretta a caldo può rivelarsi un'ottima soluzione anche per gli uomini, che tendono ad avere peli più spessi e numerosi. Vista la semplicità con cui può essere modellata, la ceretta a caldo si adatta perfettamente alla pelle e, in genere, garantisce risultati apprezzabili con una sola applicazione.

Svantaggi della ceretta a caldo

È necessario attendere che la cera raggiunga il punto di riscaldamento ideale, affinché assuma la giusta consistenza. Rispetto alla ceretta orientale e alla variante a freddo, si tratta, quindi, di un processo più lento, per il quale vanno previsti anche i tempi di stesura e di raffreddamento della cera. Fortunatamente, il kit Easy WaxElectricalRoll-on di Veet facilita molto questo processo, portando la cera alla temperatura corretta in maniera automatica. Grazie al Roll-on di Veet, i tempi per la ceretta a caldo si riducono notevolmente, dal momento che non è più necessario riscaldare la cera controllandone la temperatura o attendere che si raffreddi nel caso in cui risulti bollente. Per la ceretta a caldo tradizionale, è necessario applicare la cera con l'ausilio di una spatola. Ciò può rendere difficoltosa la stesura del prodotto sulle aree di dimensioni più ridotte, come la zona bikini.

Vantaggi della ceretta a freddo

Generalmente, la ceretta a freddo si presenta in strisce predosate. Oltre a semplificare l'applicazione, le strisce hanno il vantaggio di agire immediatamente, senza tutta la procedura richiesta dalla ceretta a caldo, e possono essere comodamente gettate dopo l'uso. La ceretta a freddo è inoltre un ottimo metodo di depilazione per la stagione estiva. Senza contare l'ampio assortimento di strisce attualmente reperibili in commercio, spesso arricchite di ingredienti idratanti e disponibili in diversi formati, per adattarsi perfettamente a qualsiasi zona del corpo.

Svantaggi della ceretta a freddo

La ceretta a freddo non opera in maniera efficace sui peli molto corti. Per tale ragione, una striscia di ceretta a freddo può richiedere più applicazioni affinché sia in grado di estirpare ogni singolo pelo. La ripetitività di questa operazione è spesso causa di irritazioni e secchezza cutanea. Fortunatamente, la ceretta a freddo di Veet è formulata con ingredienti dalla forte azione nutriente, capaci di lenire la pelle durante il processo di depilazione. In particolare, le strisce di ceretta a freddo di Veet contengono olio di mandorle dolci che, grazie alle sue note proprietà emollienti aiuta il trattamento di pelli più sensibili.

Vantaggi della ceretta orientale

La ceretta orientale, conosciuta anche come ceretta araba o allo zucchero, è un'antica tecnica di depilazione che non richiede l'uso di strisce. Una volta stratificata sulla pelle, la cera viene tirata nella direzione opposta alla crescita dei peli, trascinandoli con sé al di fuori dei canali follicolari. La ceretta orientale è solubile in acqua, pertanto può essere rimossa con estrema facilità. Ad ogni modo, questo tipo di cera non si asciuga mai completamente sulla pelle, quindi, in genere, non lascia residui. Inoltre, la ceretta orientale contiene un'alta concentrazione di zucchero, che limita la proliferazione dei batteri e ne permette un successivo riutilizzo. [1]

Svantaggi della ceretta orientale

La ceretta orientale non è adatta alle pelli più sensibili, in quanto può provocare arrossamenti, eruzioni cutanee e peli incarniti. Inoltre, richiede una preparazione laboriosa e il riscaldamento preventivo della cera. Senza contare che può rendersi necessaria molta pratica, affinché la ceretta orientale raggiunga la consistenza perfetta.

Ogni tecnica ha i suoi pro e contro. La ceretta orientale può richiedere una preparazione impegnativa ma, rispetto ad altri metodi, ha il vantaggio di essere meno dolorosa. La ceretta a caldo è un'ottima soluzione per rimuovere i peli più spessi, tuttavia richiede tempi più lunghi rispetto a quelli necessari per la ceretta a freddo. Quest'ultima è sì più rapida, ma può causare irritazioni cutanee.

Ogni variante ha le sue peculiarità, basta trovare quella più adatta alle proprie esigenze. Una volta scelta la tipologia più efficace, la ceretta può trasformarsi in un momento piacevole da dedicare interamente a se stesse, per staccare la spina da una giornata frenetica e dalla monotona routine quotidiana.

[1] http://www.sugaringbymaria.com/advantages.html

Scopri i nostri prodotti:

Altri articoli che potrebbero interessarti: