Depilazione quale metodo scegliere

Depilazione, quale metodo scegliere

La depilazione è una pratica sempre più irrinunciabile. D'altra parte la moda, e la stessa cultura, si fanno promotrici di un aspetto glabro e levigato, con il risultato che sono molte le donne ad avere inserito la lotta ai peli superflui nella propria routine di bellezza. Tuttavia, quando si è vittime di uno stile di vita frenetico, fitto di impegni e scandito da ritmi incessanti, ritagliarsi lo spazio da dedicare alla cura di sé può apparire una vera e propria impresa. Non stupisce, quindi, che in molti pensino a una soluzione di tipo permanente. Ma è davvero questo il tipo di depilazione adatto a te? Quali altre tecniche potresti prendere in considerazione?

Depilazione permanente: i fattori da valutare

Prima di optare per la rimozione permanente dei peli, è bene prendere in esame alcuni elementi che caratterizzano la nostra persona. Esistono metodi più efficaci per determinati individui, tipi di pelle o zone del corpo. In particolare, vale la pena valutare:

  • Lo stile di vita. Se, per ragioni estetiche o esigenze sportive, si è soliti mostrare costantemente alcune parti del corpo, come gambe o ascelle, la scelta di una soluzione permanente può tradursi in un significativo risparmio di tempo e denaro, quantomeno sul lungo periodo.
  • Il tipo di pelle. La depilazione ripetuta può aggravare una cute già infiammata. Puntare, quindi, su un metodo alternativo e di lunga durata può rivelarsi un valido aiuto anche per le pelli sensibili.
  • Il tempo a disposizione. Se le nostre giornate sono un susseguirsi di impegni e appuntamenti, non è semplice trovare il tempo per dedicarsi, giornalmente, a tecniche come la rasatura. In questo caso, un metodo definitivo potrebbe venirci in soccorso.
  • Il proprio budget. Se investiamo somme cospicue per trattamenti di depilazione a breve termine, allora potremmo decidere di risparmiare tempo e denaro puntando su un dispositivo IPL (Intense Pulsed Light), facile da utilizzare anche a casa.

Soluzioni temporanee:

La depilazione permanente è per molti un grande passo, che andrebbe fatto solo se si è assolutamente sicuri di desiderare una rimozione dei peli definitiva. È quindi saggio prendersi del tempo per pensarci; nel frattempo, non mancano comunque varie tecniche depilatorie per tenere a bada i peli superflui.

La rasatura è uno dei metodi più veloci per sbarazzarsi dei peli indesiderati, ma ha di contro una ricrescita assai rapida. Tagliando il pelo solo a livello superficiale, questo si ripresenterà in un paio di giorni, a volte anche prima. [2]

Le creme depilatorie sciolgono il fusto del pelo appena al di sotto della superficie cutanea, garantendo risultati un po' più duraturi rispetto alla rasatura (fino a quattro giorni) con il vantaggio di non lasciare estremità spigolose e grossolane, postumi tipici della lametta.

La ceretta è un metodo di depilazione a lunga durata. Per la precisione, si tratta di una forma di epilazione, dove il pelo è rimosso completamente alla radice. Dovendo ricrescere da zero, questo può impiegare fino a quattro settimane.

In definitiva, il metodo di depilazione più adatto a sé è frutto di una somma di fattori, che tengono conto della nostra routine, dei nostri bisogni e delle nostre risorse, economiche e di tempo.

[1] « Lo studio ha mostrato una riduzione media dei peli pari al 54% dopo 3 mesi di utilizzo e del 50% a distanza di 18 mesi dall'ultimo trattamento »

[2] http://www.webmd.com/beauty/hair-removal/for-women-only-best-choices-for-hair-removal?page=1

 

Scopri i nostri prodotti:

Altri articoli che potrebbero interessarti: