Prevenire i peli incarniti

Depilazione : Prevenire i peli incarniti

Chi non ha mai sofferto il disagio dei peli incarniti dopo la depilazione? Sono antiestetici, dolorosi e, in alcuni casi, difficili da rimuovere senza provocare irritazioni della pelle. Usare la ceretta, con le precauzioni giuste ti consente di prevenire i peli sottopelle.

Perché alcuni peli crescono incarniti?

Il problema dei peli incarniti si verifica con la ricrescita dopo la depilazione, soprattutto quando viene effettuata con il rasoio, la ceretta, gli epilatori o la crema. Nella fase di ricrescita, infatti, può succedere che il pelo non riesca a spuntare dalla pelle a causa dell’occlusione di un poro, rimanendo intrappolato sottopelle. La causa è quindi da attribuire ad una pulizia della pelle non adeguata. La ceretta, inoltre, può indebolire il pelo fino a renderlo troppo poco spesso per bucare la pelle e fuoriuscire all’esterno. 

Come prevenire i peli incarniti

Prevenire la comparsa dei peli incarniti è possibile, se si seguono con regolarità alcuni piccoli accorgimenti:

  • Esfolia la pelle regolarmente, in particolare entro 24 ore prima della depilazione e nei giorni successivi. Puoi utilizzare un esfoliante presente in commercio oppure metodi fai da te come il guanto di crine e uno scrub preparato con zucchero o sale. Considera che la maggior parte dei tipi di pelle può essere esfoliata una volta a settimana, ma se la tua pelle è sensibile è meglio lasciar passare quindici giorni tra un'esfoliazione e la successiva.
  • Utilizza indumenti comodi e di tessuto naturale nelle 24 ore successive alla depilazione: permetterai alla pelle di respirare, prevenendo la comparsa di irritazioni che possono portare allo sviluppo dei peli incarniti.
  • Pulisci la pelle con regolarità, per mantenere i pori liberi ed evitare la possibilità che i peli rimangano sottopelle.

Come togliere i peli incarniti

Se è troppo tardi e il pelo è già cresciuto sottopelle, puoi correre ai ripari con i seguenti suggerimenti su come togliere i peli incarniti:

  • Prepara uno scrub con zucchero o sale da sfregare sulla zona dove è necessario togliere il pelo incarnito. Tieni conto che il sale tende a disidratare la pelle e, di conseguenza, può aiutare il pelo a fuoriuscire dalla pelle.
  • Utilizza delle pinzette sterilizzate per afferrare, con delicatezza, la punta del pelo ed esporla per rimuoverla.
  • Non toccare la pelle irritata! Rimuovi il pelo con le pinzette solo se è ben visibile sottopelle. Nel caso il pelo incarnito abbia dato vita a un brufolo o un’irritazione, lascia che guarisca prima di toccare la zona.
  • Lava la pelle con un sapone dall’azione lenitiva dopo la rimozione del pelo
Come togliere i peli incarniti? Le soluzioni migliori sono l’esfoliazione della pelle e la rimozione con una pinzetta

Scopri i nostri prodotti:

Altri articoli che potrebbero interessarti: