Depilazione ascelle: ceretta, rasoio o crema depilatoria?

Insieme alle gambe, le ascelle sono una delle zone del corpo dove più si concentra la lotta ai peli superflui. La depilazione delle ascelle richiede un impegno regolare, se non addirittura quotidiano. Trattamenti così frequenti, però, possono stressare quest'area, di per sé già estremamente sensibile.

Esistono diversi metodi per depilarsi le ascelle e in questo articolo prenderemo in esame i tre più diffusi: così avrai a disposizione tutte le informazioni necessarie per scegliere quello più adatto al tuo tipo di pelle e al tuo stile di vita.

Rasatura

La rasatura è di gran lunga l'opzione più diffusa per eliminare i peli superflui, e la depilazione delle ascelle non fa eccezione. Si tratta di un metodo cosiddetto depilatorio, ossia di un processo di rimozione superficiale dei peli, appena al di sopra dell'epidermide. Nel caso della rasatura, questo comporta il passaggio di una lama affilata su tutta la superficie da trattare. Ne consegue l'ovvio rischio di procurarsi tagli e abrasioni, soprattutto se, per depilarsi le ascelle, ci si affida alla lametta pressoché ogni giorno. 

Ceretta

A differenza della rasatura, la ceretta è invece classificabile come un metodo di epilazione, cioè che estirpa i peli direttamente alla radice. A questa forma di rimozione profonda si associa una lenta ricrescita dei peli, quindi risultati duraturi, che possono raggiungere le quattro settimane. In passato, depilarsi le ascelle con la ceretta sarebbe stata privilegio esclusivo di un salone di bellezza. Oggi, però, ci sono diverse soluzioni per ottenere gli stessi risultati professionali da tutta la comodità di casa, grazie alle cere a caldo e a freddo presenti in commercio. Se si opta per la ceretta, occorre ricordare che la depilazione delle ascelle è efficace solo su peli che raggiungono una lunghezza minima di 2 mm, sebbene idealmente dovrebbero arrivare ai 5 mm. Questo metodo non è pertanto adatto a chi non è disposta a rinunciare alla sensazione di sentirsi sempre perfettamente vellutata, ogni singolo giorno.

Creme depilatorie

Le creme depilatorie attaccano la struttura proteica e sciolgono il fusto dei peli appena al di sotto dell'epidermide, così che questi possano essere facilmente rimossi insieme alla crema. I risultati durano fino a quattro giorni e, con il tempo, i peli tendono a ripresentarsi più morbidi e radi. Prima dell'uso, è sempre bene testare la crema su una piccola area di pelle, così da valutare eventuali reazioni avverse. Questo vale soprattutto nel caso della depilazione delle ascelle, visto che ad esserne interessata è una zona particolarmente sensibile e delicata.

Per depilarsi le ascelle esistono quindi molteplici alternative, ognuna con i suoi pro e i suoi contro. Non ti resta che sperimentarle, per individuare quella più vicina ai tuoi gusti e ai tuoi bisogni.

Scopri i nostri prodotti:

Altri articoli che potrebbero interessarti: