Perché ognuno ha peli diversi?

Anche la differenza di peluria fra le persone è legata alla nostra unicità di esseri umani. Che si tratti di pelo fitto e ondulato, o dritto e sottile, c'è una ragione ben precisa che lo determina: andiamo a scoprire quale.

Cos'è che dà colore a peli e capelli?

Il colore dei peli dipende completamente dai tipi di pigmento che abbiamo nel nostro corpo. Esistono due tipi di pigmento: melanina e carotene.

La melanina è marrone scuro e il carotene è un giallo rossiccio, e il colore dei capelli è determinato dalla quantità che si ha dei due pigmenti [1]. Così, bisogna prendercela con i genitori, se non ci piace il nostro colore naturale, perché dipende tutto dai nostri geni.

Ovviamente, più il pelo ha melanina, e più scuro sarà [2]. Anche un bambino biondo può diventare scuro da adulto, perché, con la crescita, la quantità di melanina prodotta dal corpo può variare.

E con l'avanzare dell'età, poi, i capelli iniziano a farsi grigi: ciò dipende appunto dal fatto che l'organismo produce meno melanina e i peli perdono il colore vivo di una volta.

Cos'è che rende i peli ricci?

Anche questa caratteristica dei peli - che ognuno può notare, per esempio, quando effettua la depilazione all'inguine - è dettata dalla genetica, ma i ricercatori non sono ancora sicuri al 100% sulle ragioni che la determinano.

Sono state formulate alcune teorie in proposito [3], e ognuno può scegliere quella che più lo convince.

  • La forma del follicolo pilifero.
  • Il numero di torsioni durante la crescita.
  • Ormoni e farmaci.
  • La posizione del bulbo pilifero nel follicolo.
  • L'umidità.

E da che cosa dipende il loro spessore?

Lo spessore dei peli è proporzionato alle dimensioni dei follicoli piliferi individuali. Più questi sono grandi, maggiore sarà la produzione di ciocche di peli spessi, come si può notare durante la depilazione all'inguine.

I peli, inoltre, a volte sembrano più spessi semplicemente perché se ne hanno di più. Se si dispone di maggiori follicoli piliferi sul cuoio capelluto, ad esempio, cresceranno più capelli. E ciò vale per ogni altra parte del corpo.

L'ereditarietà, quindi, gioca un ruolo importante sulla crescita dei peli, e se si desidera, per esempio, effettuare una depilazione all'inguine, esistono diverse opzioni disponibili al nostro caso.

La rasatura è una di queste, ma se si hanno peli folti e scuri, cresceranno più spessi e più velocemente ogni volta che si effettuerà una depilazione all'inguine in questo modo. Meno problematica è la ricrescita dopo una depilazione dell'inguine tramite rasatura per chi ha invece peli chiari, radi e sottili.

Lo stesso vale per le creme depilatorie, in quanto questi metodi di depilazione dell'inguine non vanno ad aggredire la radice del pelo, che resta intatta.

Il metodo più efficace e di lunga durata di depilazione dell'inguine è la ceretta. Rimuove tutti i peli alle radici e i risultati durano fino a 28 giorni [5], secondo le caratteristiche del pelo.

Le strisce depilatorie Suprem' Essence dispongono di una pratica linguetta, con la quale sarà facile mettere a punto una procedura da esperte per rimuovere i peli alla radice in un solo colpo.

[1] http://www.scienceiq.com/facts/whatgiveshairitscolor.cfm

[2] https://www.aad.org/dermatology-a-to-z/for-kids/about-hair/what-gives-hair-its-color

[3] http://www.npr.org/templates/story/story.php?storyId=102074149

[4] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10594724

[5] http://www.veet.co.uk/how-to-guides-articles/discover-veet-wax-strips/

 

Scopri i nostri prodotti:

Altri articoli che potrebbero interessarti: